ricette bacche di goji

Le migliori ricette con le bacche di Goji

Dagli altipiani del Tibet alle nostre tavole. Le bacche di goji, grazie alla loro ricchezza di proprietà terapeutiche, sono entrate a far parte della nostra alimentazione, ma tanti si limitano a “sgranocchiarle” da sole oppure insieme allo yogurt. In realtà, in cucina, sono molto versatili e con il goji possiamo preparare molte ricette gustose e salutari. Vediamo insieme come impiegare questo meraviglioso dono della natura.

Cubetti golosi

Chi dice che i dolci fanno male? Questi cubetti, oltre ad essere buonissimi, sono sani e pieni di salute. Ottimi da portare sempre con te come spezza – fame o per avere una ricarica di energia. Per preparare 12 cubetti servono:

  • 5 datteri medjoul;
  • 3 fichi secchi;
  • 1 cucchiaio di bacche Inca;
  • 1 spolverata di vaniglia;
  • 1 cucchiaio di bacche di Goji;
  • 1 cucchiaio di frutti di bosco misti;
  • 2 bicchieri di acqua.

Per preparare questa ricetta ti serve un frullatore. Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale del frullatore e controlla che siano montate le lame adatte a tagliare la frutta secca. Frulla il tutto fino a ottenere un composto che potrai lavorare facilmente, ma che sia abbastanza omogeneo. Stendi il preparato su un foglio di carta da forno. Cerca di distribuire uniformemente e poi posiziona sopra un altro foglio. Con un mattarello cerca  di dargli una forma regolare con uno spessore di circa 1 cm. Disponi l’impasto con il foglio di carta da forno sottostante, nell’essiccatore e imposta 42° per 10 ore. In questo modo si otterranno un prodotto asciutto all’esterno e morbido all’interno. Ora basta tagliarlo a cubetti e metterlo in un contenitore ermetico.

Siamo in estate e spesso l’appetito è scarso. Cerchi qualcosa di fresco e sfizioso che non ti appesantisca? Prova questa ricetta piacevole, veloce, gustosa e salutare.

Insalata di goji e mele

Partiamo dall’insalatiera che deve essere bella ampia per miscelare bene gli ingredienti e prepariamo una vinaigrette a base di limone, olio EVO, sale affumicato e trito di foglioline di cedrina. Metti tutto nella ciotola e, con una forchetta, sbatti bene il composto fino a quando si formerà un liquido denso e profumato.

Per preparare l’insalata monoporzione, servono:

  • 50 grammi di songino;
  • ¼ di mela Pink Lady (o qualsiasi altro tipo che resti croccante e succoso);
  • 10 pinoli
  • 15 bacche di goji;
  • 1 fetta di pane ai cereali;

Metti in ammollo per qualche minuto le bacche di goji in poca acqua, lava il songino e asciugalo accuratamente. Taglia la mela a listarelle finissime e spruzzala subito con il limone in modo che non si ossidi. Taglia il pane a cubetti e saltalo velocemente in una padella antiaderente, in modo che acquisti maggiore croccantezza. Metti il songino nell’insalatiera dove hai preparato la vinaigrette, aggiungi i pinoli, la mela e le bacche di Goji e condisci accuratamente ogni singolo elemento. Sistema nel piatto una parte del pane tostato, ricopri con l’insalata, aggiungi i rimanenti cubetti di pane e buon appetito.

Per le persone che non vogliono rinunciare alla carne o al pesce, ma desiderano comunque mantenersi in forma, proponiamo un piatto che prevede sempre le bacche di goji, ma in un contesto diverso. Le bacche di goji ci permettono anche qualche “stravizio” perché grazie alle loro proprietà terapeutiche ci aiuteranno a stare in forma.

Insalata di gamberi, salmone, goji e avocado

Questo è un piatto stupendo che potete utilizzare quando avete degli invitati, farete una figura strepitosa!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi di gamberi;
  • 4 fette di salmone affumicato;
  • 4 cucchiai di bacche di goji;
  • 1 avocado maturo;
  • 1 vaschetta di germogli di rapanello;
  • 2 cucchiai di senape di Dijone;
  • 2 limoni;
  • Olio EVO;
  • Sale q.b.
  • 4 rametti di menta e 4 di timo (freschi).

Metti in ammollo le bacche di goji per pochi minuti. Pulisci i gamberi e cuoci al vapore per 10 minuti, dopo lasciali raffreddare. Prendi la polpa di mezzo avocado e riducila in crema, mentre l’altra metà la tagliarai a cubetti. Sia sui cubi sia sulla crema devi versare qualche goccia di limone per evitare che diventino scuri. In un’insalatiera metti succo dei limoni, sale, olio e senape e miscela il tutto con una frusta. Sguscia i gamberi e condiscili con la crema di avocado. Sistema le fette di salmone su un piatto (una per porzione), irrora con la vinaigrette che hai preparato, distribuisci i germogli di ravanello, i gamberetti, i cubetti di avocado e le bacche di goji, finisci con un filo di olio e gusta.

Come si può vedere, le bacche di goji sono molto duttili e possono essere utilizzate in qualsiasi piatto, sia dolce sia salato.